NEWS

INTERREG ITALIA SLOVENIA: BANDO DIVA PER RAFFORZARE LA COOPERAZIONE TRA IMPRESE TRADIZIONALI E INDUSTRIE CULTURALI E CREATIVE

14 Aprile 2021

Il Bando DIVA ha l’obiettivo di promuovere la fertilizzazione incrociata tra ICC e PMI tradizionali, portando alla realizzazione di nuovi prodotti e servizi. Presentazione progetti entro 17 maggio 2021.


L’obiettivo generale del progetto strategico DIVA - cofinanziato dal Programma di cooperazione transfrontaliera V-A Italia-Slovenia 2014-20 - è quello di creare un ecosistema di cooperazione transfrontaliera nel campo dell’innovazione culturale e creativa per promuovere la crescita e l’innovazione tecnologica nel sistema imprenditoriale tradizionale dei territori coinvolti.
L’obiettivo principale è quello di migliorare e promuovere metodologie che possano facilitare e incoraggiare collaborazioni tra piccole e medie imprese (PMI) e imprese culturali e creative (ICC).
Il Bando DIVA mira a promuovere la fertilizzazione incrociata tra ICC e PMI tradizionali, portando alla realizzazione di nuovi prodotti e servizi.
Nell’ambito del presente bando, almeno 20 proposte progettuali saranno selezionate e destinate ad essere attuate da un singolo beneficiario (una PMI tradizionale) e un partner attuatore (un operatore ICC).
Tali progetti potranno essere sviluppati e ulteriormente implementati con il supporto degli HUB regionali DIVA (1), il cui ruolo è quello di creare opportunità di cooperazione in modo da sfruttare pienamente il potenziale di collaborazione tra creativi/artisti, ICC e PMI tradizionali attraverso metodologie e strumenti mirati (ad esempio workshop e laboratori).

 

Proposte progettuali


Le proposte progettuali dovranno concentrarsi su prodotti, processi, servizi e strumenti innovativi e originali sviluppati nell’ambito di una collaborazione tra una PMI tradizionale (proponente) e una impresa culturale e creativa ICC (partner attuatore).
Le proposte devono poter offrire prospettive di sostenibilità nel tempo.
L’Hub Diva supporta la fase iniziale di predisposizione delle idee progettuali e stimola l’incontro e il matchmaking tra le imprese tradizionali e gli operatori culturali e creativi al fine di favorire lo sviluppo del progetto pilota congiunto.

 

Proponenti e partner attuatori


Proponente: micro, piccola o media impresa (MPMI) costituita da almeno 2 esercizi finanziari che soddisfi tutti i criteri di ammissibilità previsti dal Bando.
Partner attuatore: Imprese culturali e creative (ICC) in possesso di tutte le specifiche licenze, autorizzazioni e qualifiche per attuare le attività che propongono di attuare. Le ICC possono essere operatori economici o lavoratori autonomi che rispondano a tutti i requisiti specificati dal Bando.

  • Proponenti e partner di attuazione devono avere almeno una sede legale od operativa in:
    Regione Friuli Venezia Giulia
    Provincia di Venezia
    Provincia di Belluno
    Provincia di Treviso
    Primorsko-notranjska
    Osrednjeslovenska
    Gorenjska
    Obalno-kraška
    Goriška



Agevolazione


Il finanziamento massimo per il bando è pari a EUR 45.000 per ciascuna proposta progettuale selezionata e copre il 100% dei costi ammissibili del progetto.
Il sostegno finanziario pubblico del presente Bando si configura come aiuto di Stato conforme alla norma de minimis.

 

Presentazione domande


Le domande devono essere presentate in inglese e nella lingua del proponente (italiano o sloveno) entro il 17 maggio 2021 alle ore 12.00.

Note
(1) HUB DIVA FVG:
- Area Science Park, Sara Baronio, email: [email protected]
- Friuli Innovazione, Saverio D’Eredità, e-mail: [email protected]

Link ad altri documenti
Per il testo completo del bando, modulistica e ulteriore documentazione: http://www.informest.it/blog/post.aspx?id=949