NEWS

INVITO MANIFESTAZIONE DI INTERESSE A PARTECIPARE AL CAPITALE SOCIALE DEL POLO TECNOLOGICO

9 Marzo 2021

INVITO MANIFESTAZIONE DI INTERESSE A PARTECIPARE AL CAPITALE SOCIALE DEL POLO TECNOLOGICO ALTO ADRIATICO ANDREA GALVANI SCPA


Pordenone, 4 marzo 2021

Premesso che:

  • con Delibera di Assemblea di data 19 novembre 2020 del Polo Tecnologico di Pordenone (oggi Polo Alto Adriatico Andrea Galvani) i Soci hanno approvato un progetto di aumento a pagamento del capitale sociale per Euro 702.122;

  • che l'aumento deve essere collocato nell’ambito di un panel di imprese da individuare, in esito a procedura di evidenza pubblica, fra quelle maggiormente caratterizzate da vocazione all’innovazione di prodotto e di processo, potendovi eventualmente comprendere anche le relative associazioni di categoria

  • che Confindustria Alto Adriatico ha sottoscritto l’intero aumento del capitale della Società Polo Tecnologico Alto Adriatico Andrea Galvani;


Su mandato di Confindustria Alto Adriatico pubblichiamo il seguente invito alle aziende a manifestare il proprio interesse a partecipare al capitale sociale del Polo Tecnologico Alto Adriatico Andrea Galvani.

Come da delibera di Assemblea del 19 novembre 2020 della Società, possono partecipare alla suddetta manifestazione di interesse tutte le imprese dotate dei seguenti requisiti:

  1. Abbia residenza in Italia o in uno degli Stati membri dell’Unione Europea o in Stati aderenti all’accordo sullo Spazio Economico Europeo, purché abbia una sede produttiva o una filiale in Italia;

  2. Sia in possesso della certificazione dell’ultimo bilancio e dell’eventuale bilancio consolidato redatto da un revisore o da una società di revisione iscritti nell’apposito registro;

  3. Possieda almeno una dei seguenti ulteriori requisiti:

  4. volume di spesa in ricerca, sviluppo e innovazione in misura uguale o superiore al 3% (tre per cento) della maggiore entità fra costo e valore totale della produzione della impresa innovativa;

  5. impieghi come dipendenti o collaboratori a qualsiasi titolo, in percentuale uguale o superiore al quinto della forza lavoro complessiva, di personale in possesso di titolo di dottorato di ricerca o che sta svolgendo dottorato di ricerca presso un’università italiana o straniera, oppure in possesso di laurea e che abbia svolto, da almeno tre anni, attività di ricerca certificata presso istituti di ricerca pubblici o privati, in Italia o all’estero, ovvero, in percentuale uguale o superiore a un terzo della forza lavoro complessiva, di personale in possesso di laurea magistrale ai sensi dell’articolo 3 del decreto del Ministro dell’istruzione, dell’università e della ricerca 22 ottobre 2004, n. 170;

  6. sia titolare, anche quale depositaria o licenziataria, di almeno una privativa industriale ovvero titolare dei diritti relativi ad un programma per elaboratore originario registrato presso il Registro pubblico speciale per i programmi per elaboratore, purché tale privativa sia direttamente afferente all’oggetto sociale e all’attività di impresa.


Le aziende inoltre devono dimostrare la propria vocazione all’innovazione con elementi quali:

  • La spesa annua in ricerca ed innovazione;

  • L’alta qualificazione scolastica, ovvero titoli di studio del proprio personale;

  • Il valore dei cespiti intangibili quali la proprietà intellettuale, brevetti e altro.


Qualità e quantità dei sopra citati parametri saranno criteri per definire le priorità e le quote.

La scadenza per le manifestazioni è fissata per il 31 marzo 2021.

Per info:

POLO TECNOLOGICO ALTO ADRIATICO ANDREA GALVANI SCPA

Ufficio Direzione

Ing. Giovanni Francesco Scolari

Tel. 0434/504411

Mail: [email protected]